19

SPADA DI GIUSTIZIA
Spada di giustizia risalente al XVI secolo, rinvenuta nel greto del Tevere; durante i lavori di scavo eseguiti nell’ultimo decennio dell'Ottocento per l’incanalamento del fiume, nel punto in cui si ergeva il palco delle esecuzioni capitali da cui si accedeva ai magazzini che custodivano gli “arnesi” del mestiere del boia. Probabilmente si tratta della spada con cui furono decapitate Beatrice Cenci e Lucrezia Petroni. Beatrice Cenci accusata di avere assassinato il padre, Francesco Cenci, con la complicità della matrigna, Lucrezia Petroni e del fratello Giacomo, fu condannata a morte tramite decapitazione. I tre furono giustiziati nella piazza davanti Castel Sant’Angelo, l’11 settembre 1599. La lama della spada è lunga cm. 101 e larga cm. 5 nella sommità e cm. 7 verso la base. L’impugnatura è in legno e misura cm. 39. 
Provenienza: Roma, Museo di Palazzo Venezia - 1937.